LA VITA E' ACCOGLIERE


“Le differenze sono state create da Dio con lintento non di dividere ma di arricchire.”

IL FIGLIO DELL’ALTRA inizia con la storia di Joseph Silberg, un ragazzo israeliano che sta per compiere 18 anni: durante la visita per il servizio di leva Joseph scopre di non essere il figlio biologico dei suoi genitori, poiché appena nato è stato scambiato per errore con Yacine Al Bezaaz, palestinese dei territori occupati della Cisgiordania. La rivelazione getta lo scompiglio tra le due famiglie, costringendo ognuno a interrogarsi sulle rispettive identità e convinzioni, nonché sul senso dell'ostilità che continua a dividere i due popoli.

La storia si sviluppa attraverso la reazione dei due padri, delle due madri e dei due giovani protagonisti in un percorso che condurrà tutti dalla xenophobia all’accoglienza...

LA VITA É AGIRE


“Un ragazzo che non ha il coraggio di difendere se stesso diventerà un uomo che non riuscirà ad affrontare nulla.”

Quando Amir viveva in Afghanistan con la sua ricca famiglia e i due servitori, Ali e il figlio Hassan, la vita era bella. Un inverno, durante il tradizionale torneo di aquiloni, Amir vince la gara. Mentre Hassan sta per recuperare l’ultimo aquilone abbattuto Assef, il bullo del paese e i suoi scagnozzi, pretendono di averlo. Hassan si rifiuta di consegnaglielo e per questo viene violentato sotto gli occhi di Amir che anziché difenderlo, come avrebbe fatto Hassan al suo posto, scappa a gambe levate. Incapace di tollerare il senso di colpa e di vergogna Amir trova il modo di allontanare definitivamente Hassan e suo padre.

Quando l’Afghanistan viene sottomesso dai Talebani, Amir e la sua famiglia scappano a Fremont California, dove iniziano una nuova vita. Qualche anno dopo, Amir si innamora di Soraya e la sposa ma un giorno riceve una telefonata da Kabul e si rende conto che ha la possibilità di redimersi, finalmente…

LA VITA É APPREZZARE


“La morte non è la perdita più grave nella vita. La perdita più grave è ciò che muore dentro mentre sei ancora vivo. Non arrenderti mai.”

TUPAC SHAKUR, cantante rap, produttore musicale e attore americano nonché poeta e attivista, nelle sue canzoni ha parlato di gratitudine oltre che di violenza, dell’importanza di avere sogni e di realizzarli nonostante le circostanze e i conflitti che dobbiamo affrontare.

Hai sentito della rosa che è cresciuta
da una crepa nell’asfalto?
Dimostrando che la legge della natura è sbagliata
ha imparato a camminare senza avere piedi.
Sembra strano, ma tenendo stretti i propri sogni,
ha imparato a respirare aria fresca.
Lunga vita alla rosa che è cresciuta dall’asfalto
quando a nessun altro importava nulla.

LA VITA É PERDONARE


“L’amore di un singolo cuore può fare un mondo di differenza.”

IMMACULÉE ILIBAGIZA è cresciuta in Rwanda: nel 1994 il mondo che amava è caduto a pezzi quando il paese ha vissuto un terrificante genocidio. In soli 100 giorni quasi un milione di persone sono state brutalmente assassinate inclusa la famiglia di Immaculée mentre lei si è miracolosamente salvata. Per 91 giorni, lei ed altre sette donne si sono rannicchiate silenziosamente insieme nell’angusto bagno di un pastore del luogo mentre centinaia di assassini armati di machete davano loro la caccia.

Fu durante quelle ore interminabili di terrore indescrivibile che Immaculée ha scoperto il potere della preghiera, riuscendo con il tempo a liberarsi della paura della morte e forgiando un rapporto profondo e duraturo con Dio. É riemersa da quel nascondiglio avendo scoperto il vero significato dell’amore incondizionato — un amore così forte da renderla capace di cercare e perdonare chi aveva ucciso la sua famiglia…

LA VITA É AIUTARE


“Scegli di condividere il tuo tempo, la tua voce o il tuo denaro per portare ad un cambiamento massiccio nel mondo.”

Fondata da Milana Vayntrub ed Eron Zehavi, l’organizzazione #CantDoNothing ha sede a Los Angeles, California e permette a chiunque di avere un impatto significativo sulla realtà dei rifugiati e assisterli globalmente. Come? Dando la possibilità a tutti di usare il proprio tempo per aiutare, la propria voce per postare sui social media o i propri soldi per donare ad organizzazioni selezionate che operano direttamente con i rifugiati.

Milana ha dato inizio all’opera dopo una vacanza in Grecia lo scorso anno: è lì che si è resa conto di quanto fosse assurdo fare vacanza sapendo quello che stava succedendo a Lesvos. Ha cambiato il suo volo di ritorno e si è recata dove poteva dare una mano, proprio quelle spiagge piene di giubbotti di salvataggio arancioni: famiglie disperate non in cerca di libertà o di opportunità, ma di protezione... di vita.

LA VITA É RISPETTARE


“Rispettare e prendersi cura di coloro che ora sono anziani e bisognosi è uno degli onori più elevati. Amiamoli, rispettiamoli e prendiamocene cura.”

Guardando il film KARATE KID quasi tutti ci identifichiamo con Daniel in un modo o in un altro. E’ questo il fascino dei personaggi “buoni” – ci proiettiamo in loro. Ovviamente non molti hanno l’opportunità di fare un cambiamento così profondo e di sconfiggere il “cattivo” nella propria vita ma l’evasione dalla realtà tipica del cinema ci permette almeno di immaginarlo! Daniel è l’eroe di tutti i giorni e gli scenari che affronta sono metafore per molte delle nostre vite.

Ma il punto chiave è il sig. Myagi. Tutti abbiamo bisogno di un Myyagi nella vita. E’ il maestro che noi tutti sapevamo che sarebbe stato, l’anziano un po’ bizzarro che diventa una guida, non solo per Daniel, grazie alla sua esperienza e alla sua saggezza. Karate Kid parla di rispetto, di redenzione e di crescita. Per tutti.


Via Molinara 23, VERONA

27 maggio 2017, ore 20:30

Tutti i partecipanti al progetto:

We are over 100!

(in ordine alfabetico)

AGRIRANE Chaimaa
ANDRIANI Alessandro
AVANZINI Roberto
BALLARIN Riccardo
BALLATO Ilaria
BALZANO Alice
BANDIERA Cristian
BARATTA Francesca
BOLLA Davide
BOLNER Michele
BONACHINI Pietro
BONETTI Federico
CAMPANELLA Enrico
CANALI Margherita
CAPRARA Giulia
CARIAS SEGOVIA Suleyma
CAVICCHINI Alessia
CAVICCHINI Davide
CHIAVEGATO Marco
CHIRUMBOLO Irene
CICCIARELLA Enrico
CORDIOLI Laura
COSTANTINI Sara
COSTANZI Marco
CURRO’ Krystal
DEL PRETE Tommaso
DUTRA Morgana
ESPOSITO Emilia
FAZIONI Pietro
FERRAZZINI Marco
FILIPPI Alberto
FILIPPI Luca
FINEZZO Brandon
FRACCAROLI Anna Giulia
FRANCO Massimiliano
FUGGINI Michelle
GENTILI Alberto
GIARDINI Joshua
GIARDINI Shane
GIAVONI Benedetta
GIULIARI Giacomo
GUGOLE Nicola
LA CROCE Martina
LIGABO’ Ginevra
LONARDI Marco
LUGO Barbara
MAGONARA Claudia
MARANGONI Alessia
MARCHIOTTO Nicola
MARINI Sofia
MATTIOLO Paolo
MCGOURTY Erin
MELEGARO Matteo
MENEGUZZI Marika
MERLIN Chiara
MIGUIDI Ishmael
MINOZZI Matilde
MOLINARI Sofia
MORANDINI Francesco
MURARI Matteo
NDIAYE Fatima
OLIOSI Sofia
OSASUMWEN Elizabeth
PACE Nadia
PADOVANI Martina
PAGNOTTA Enrico
PANEBIANCO Riccardo
PELOSO Matilda
PIACENTINI Sofia
PICCOLI Elia
POZZANI Vittoria
QUINTO Gabriele
ROMAGNOLI Pietro
RONCARA’ Giulio
ROSSI Aurora
RUFFO Alessandro
SALETTI Giacomo
SCATTOLO Linda
SORIO Leonardo
SPAGNOLO Davide
SPECOS Chiara
SPINELLI Giovanni
STATACHE Marian
TERLIZZI Daniel
TIRAPELLE Federica
TOFFALI Jacopo
TONIOLO Fabio
TOSI Annalisa
TRAZZI Matteo
TURRINA Michele
VALERIO Luca
VASIAN Angela
VOLPE Giorgia
WARNAKULASURIYA Angelica
ZAMBONI Matilde
ZANDONA' Novella
ZANONI Emanuele
ZECCHINATO Vittoria
ZENDRINI Sara
ZERPELLONI Silvia

Music arranged an performed by

MISSING LINK

"where Music is a Family Affair..."


Missing Link is (ladies first...):

Silvia MAZZAU: Keyboards, vocals
Joshua GIARDINI: Electric and Acoustic Guitars, vocals
Shane GIARDINI: Drums and Percussions, vocals
Paul GIARDINI: Fretted and Fretless Basses, Acoustic Guitar, vocals

www.missinglink.it

Setlist

Where is the setlist? Where is the setlist?

overture…:“Free Fall” - Magnus Karlsson
“Second Chance” - Shinedown
“Back On The Ground” - James Labrie
“Every Breaking Wave” - U2
“My Land” - Sonata Arctica
“Sea Of Heartbreak“ - Angel Vivaldi (instr. Missing Link arr.)
“If Today Was Your Last Day” - Nickelback
“Our New World” - Dream Theater
“The Islander” - Nightwish [acoustic]
“I Apologize” - Five Finger Death Punch
“Journey To Arcadia" - Avantasia
“Savage And Saints” - Battle Beast
“Paradise City” - Slash (Missing Link arr.)


Where is the setlist?

La "Locandina" ... Yeah!



English or... Nothing!